23 febbraio 2019

Cheeesecake ai mirtilli


Ecco la ricetta della cheesecake di mia figlia Diana,
che abbiamo fatto insieme durante le sue ferie in Italia :-)

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea:


Ingredienti (per una teglia da 24 cm):
per la base:
200 gr di biscotti al cocco (per me homemade)*
150 gr di burro (potrebbero essere di più o di meno in base al biscotto che scegliete)
30 gr di zucchero a velo*

Per la crema:
600 gr di mirtilli più altri per decorare
75 gr di sciroppo d'acero
5 gr di agar-agar*
500 gr di philadelphia senza lattosio (o altro formaggio spalmabile*)
200 gr di panna fresca senza lattosio
*devono essere garantiti senza glutine

Preparazione:
preparate la base tritando i biscotti, quindi aggiungete lo zucchero a velo e il burro e amalgamate fino a ottenere un composto che non si sbriciola. Versartelo in una teglia e appiattirtelo bene con una spatola, anche sui bordi. Mettere in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti. Una volta cotta lasciate raffreddare la base nella tortiera.

Nel frattempo in una pentola antiaderente fare cuocere i mirtilli con lo sciroppo d'acero, fino a ottenere una marmellata densa. Aggiungere l'agar-agar e lasciare raffreddare. Metterne da parte 3 cucchiai per la decorazione.

Montate la panna e unitela al formaggio spalmabile, girando dall'alto verso il basso.

Una volta raffreddata la marmellata, unitela alla crema di formaggio e panna, sempre girando dall'alto verso il basso. Versate quindi il composto sulla base cotta e raffreddata e mettetela in frigorifero per almeno 4 ore.

Toglietela dal frigorifero, aprite l'anello della tortiera delicatamente e trasferite la torta su un piatto. Decoratela con la marmellata di mirtilli tenuta da parte e i mirtilli.

Conservatela per 3-4 gg in frigorifero.


6 febbraio 2019

Crostata integrale con zucchero di cocco e marmellata di fragole


Dopo il trasloco e le meritate vacanze di Natale eccomi di nuovo alle prese con un nuovo libro!
Inizia così una nuova e emozionante avventura :-)
Questa volta tratterò ricette di torte e biscotti, sempre con farine naturalmente prive di glutine, dalle più classiche a quelle con qualche ingrediente diverso, che le rende uniche.

Questa di oggi è un esempio di ciò che potrete trovare nel mio nuovo libro ;-) 
Fatemi sapere se la provate!!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!

Ingredienti:
100 gr di farina di riso integrale*
200 gr di farina di miglio integrale*
70 gr di zucchero di cocco o di canna
1 uovo medio
130 gr di burro
Per la farcitura:
marmellata di fragole*
*(devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:
mettete tutti gli ingredienti nella planetaria, nell'ordine indicato, e avviatela con la foglia a bassa velocità. Alzate a velocità media e, quando l'impasto inizia a compattarsi, abbassate nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello (lasciandone una pallina da parte per le decorazioni) direttamente sulla carta da forno, aiutandovi con poca farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e mettete la marmellata che più vi piace. Con l'impasto avanzato, fate le striscioline o altre decorazioni se preferite.

Cuocete al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 35 minuti.

Lasciatela raffreddare su una gratella.



7 novembre 2018

Crostata ai lamponi con crema pasticcera

Dopo una lunga assenza, eccomi tornata con una torta davvero buona e golosa! 
La crostata con sole farine naturalmente prive di glutine, con crema pasticcera e lamponi, 
nella versione anche senza lattosio. 
L'ho fatta in occasione del compleanno di mia figlia Diana e è piaciuta tantissimo, a grandi e piccini.
La ricetta della crema pasticcera l'ho preda da Sonia Peronaci.

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti per la crostata (per una teglia di 28 cm di diametro):
170 gr di farina di riso finissima*
40 gr di farina di mais finissima*
30 gr di amido di mais*
150 gr di burro senza lattosio
70 gr di zucchero di canna
1 uovo medio

Per la spianatoia:
farina di riso finissima*

Per la crema pasticcera:
3 tuorli medi
75 gr di panna fresca delattosata
175 gr di latte fresco delattosato
1 bacca di vaniglia
65 gr di zucchero semolato
20 gr di amido di mais*

Per decorare:
lamponi o frutti di bosco a piacere

*devono essere garantiti senza glutine

Procedimento:
preparate la crema pasticcera facendo sciogliere, a fuoco basso, in un pentolino i tuorli con lo zucchero e l'amido di mais, fino a ottenere una cremina, quindi aggiungete il latte e la panna freddi e mescolate energicamente con una frusta per evitare che si formino dei grumi. Lasciate cuocere 2 minuti a fiamma bassa e spegnete. Conservate la crema pasticcera in frigorifero, se non la utilizzate subito.

Mettete tutti gli ingredienti della crostata nella planetaria, quindi avviatela con la foglia e aumentate molto lentamente la velocità. L'impasto inizialmente si sbriciolerà e poi tenderà a compattarsi, a questo punto diminuite nuovamente la velocità. Otterrete così un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello sulla carta da forno, con l'aiuto di poca farina di riso, se necessaria. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e versate sopra della pasta cruda o dei fagioli secchi.

Infornate al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 30 minuti.

Lasciate raffreddare bene la crostata, togliete i fagioli o la pasta, quindi versate la vostra crema pasticcera ancora tiepida. Cospargete di lamponi o altri frutti di bosco a vostro piacimento.

Conservate la torta in frigorifero e lasciatela per mezzora a temperatura ambiente prima di consumarla.








23 maggio 2018

Crostata con farina di amaranto e soli albumi

Continuano i miei esperimenti di crostate e biscotti 
con diverse farine naturalmente prive di glutine e soli albumi.
Buonissime tutte!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti:
100 gr di farina di riso integrale*
200 gr di farina di amaranto*
70 gr di zucchero di canna Zefiro
2 albumi (circa 65 gr)
125 gr di burro
Per la farcitura:
marmellata di frutti di bosco*
*(devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:
mettete tutti gli ingredienti nella planetaria, nell'ordine indicato, e avviatela con la foglia a bassa velocità. Alzate a velocità media e, quando l'impasto inizia a compattarsi, abbassate nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello (lasciandone una pallina da parte per le decorazioni) direttamente sulla carta da forno, aiutandovi con poca farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e mettete la marmellata che più vi piace. Con l'impasto avanzato, fate le striscioline o altre decorazioni se preferite.

Cuocete al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 35 minuti.

Lasciatela raffreddare su una gratella.