25 aprile 2015

Panini rustici con farina di grano saraceno e farina di teff

Questi panini li ho creati utilizzando solo farine naturalmente prive di glutine,
cercando di creare una miscela dal sapore rustico.
Devo dire che il risultato è stato ottimo!!!
Un panino dal sapore rustico, morbido e ottimo anche una volta scongelato!!!

Visitate anche la mia pagina Facebook 
Mettete mi piace e rimarrete sempre aggiornati!!!!


Ingredienti:
per la miscela:
100 gr di farina di riso finissima Nutrifree
65 gr di farina di mais finissima Nutrifree
35 gr di amido di tapioca Molino Rossetto
100 gr di farina di grano saraceno bianca Nutrifree
70 gr di farina di quinoa Cuoredipane
130 gr di farina di teff bianca LT Africa
10 gr di guar
15 gr di psyllium
5 gr di cmc

Per la biga:
200 gr di miscela
200 cc di acqua
2 gr di lievito di birra fresco
Per l'impasto:
tutta la biga
300 gr di miscela
180 cc di acqua tiepida
3 gr di lievito di birra fresco
1/2 cucchiaino di miele
30 cc di olio EVO
10 gr di sale fine

Procedimento:
preparate la miscela in un sacchetto di plastica per alimenti o in un contenitore termico.

Fate la biga amalgamando bene gli ingredienti con un cucchiaio e lasciatela lievitare per almeno 12 ore coperta con la pellicola a temperatura ambiente.

Mettete nella planetaria tutti gli ingredienti e fatela andare per 5 minuti a velocità 3. Rovesciate l'impasto sulla spianatoia cosparsa con un pò di farina di riso e lasciatelo riposare per mezz'ora.

Formate i panini senza lavorare l'impasto e metteteli a lievitare per 40 minuti coperti con la pellicola o con un canovaccio umido.

Fateli cuocere in forno preriscaldato a 220° sulla refrattaria per 20 minuti.







21 aprile 2015

Grissini gluten free

Ho provato e riprovato finchè ho trovato la ricetta e la cottura perfetta!!!!
Le prime volte appena si raffreddavano erano tira e molla...
poi erano troppo secchi...
finalmente adesso sono croccanti e buoni!!!!
Sicuramente li farò con farine naturalmente prive di glutine,
perchè nei vari tentativi fatti, una volta li ho fatti così e il gusto era davvero ottimo!!!!


Ingredienti:
Per la biga:
75 gr di farina Farmo Fibrepan
75 cl di acqua
1 gr di lievito di birra fresco
Per l'impasto:
tutta la biga
400 gr di farina BiAglut per pane
50 gr di farina di mais finissima Nutrifree
4 gr di lievito di birra fresco
250 cl di acqua tiepida (27°-28°)
80 cl di olio EVO
14 gr di sale fine

Procedimento:
preparate la biga amalgamando con un cucchiaio gli ingredienti in una ciotola. Poi coprite con la pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente per 12-18 ore.

Mettete tutti gli ingredienti nella planetaria e fate andare con la foglia a velocità 3 per 5 minuti.
Trasferite l'impasto nella ciotola coperta con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Rovesciate l'impasto su una spianatoia spolverizzata di farina di riso finissima e, senza lavorarla, stendetela con il mattarello con uno spessore di 1 cm. Nel frattempo accendete il forno a 220° con la refrattaria.
Tagliate i grissini con uno spessore di 1 cm (quelli più fini sono un pò bruciacchiati!) e della lunghezza che volete. Metteteli sulla carta da forno. 
A me sono venute tre teglie, quindi la prima l'ho infornata subito e le successive le ho coperte con un canovaccio umido così non seccavano.
Fate cuocere a 200° per 20 minuti e a 150° per 15 minuti. 
Se avete un forno tradizionale ogni volta dovete aspettare che il forno riprenda la temperatura a 220°, se invece avete un multilivello (come me a breve!!!!! :-)) potete infornare le tre teglie insieme, con un risparmio energetico non indifferente!!!!







17 aprile 2015

Pagnotta senza glutine (2)

Questa pagnotta è piaciuta talmente tanto, che ho deciso di rifarla con la biga anzichè con il poolish...
la differenza sostanziale è che la mollica non si sbriciola! 
Entrambe le pagnotte, sia quella preparata con il poolish che quella preparata con la biga,
si sono conservate benissimo per tre giorni nel cestino del pane!!!!!


Ingredienti:
per la biga:
200 gr di farina Farmo Fibrepan
200 cc di acqua
2 gr di lievito di birra fresco
Per l'impasto:
la biga
350 gr farina Farmo Fibrepan
50 gr di farina di grano saraceno bianca Nutrifree
50 gr di farina di mais  Nutrifree
4 gr di lievito di birra fresco
250 cc di acqua tiepida
40 gr di olio EVO
10 gr di sale fine

Procedimento:
preparate la biga amalgamando in una ciotola gli ingredienti con un cucchiaio. Lasciatela lievitare per 12 ore coperta con la pellicola.
Mettete tutti gli ingredienti nella planetaria e azionatela con la foglia a vel. 3. Fermatela quando tutti gli ingredienti sono amalgamati e con una spatola pulite i bordi. Riaccendetela a vel. 2 e fatela andare per 5 minuti.
Rovesciate l'impasto sulla spianatoia sopra la carta forno. Lasciatelo riposare per 20-30 minuti. Poi senza smontarlo troppo dategli la forma di pagnotta, aiutandovi con un pò di farina di riso.
Mettete a lievitare in un contenitore chiuso, lasciando sotto la carta da forno. 
Quando il pane si è un pò gonfiato accendete il forno a 250° con la refrattaria dentro. Il tempo che il forno raggiunge la temperatura il pane è pronto per essere infornato.
Fatelo cuocere sulla refrattaria a metà livello del forno a 230° per 10 minuti e a 180° per 40 minuti.
Sfornatelo, appoggiatelo sulla gratella e non tagliatelo subito!
Durante la cottura raddoppierà in altezza!!!


L'ultimo pezzetto dopo tre giorni, conservato nel cestino del pane, è ancora buonissimo!!!!!






7 aprile 2015

Rosette (2)

Queste rosette sono ancora meglio delle precedenti!!!!
Le ho fatte con la biga anzichè con il poolish, che aiuta l'effetto soffiato...
e ho usato solo 2 gr di lievito di birra fresco con più di 500 gr di farina!!!!
Provatele!!!
Io le voglio sperimentare con una miscela di farine naturalmente prive di glutine,
appena trovo quella giusta che mi soddisfa... ;-)

Visitate anche la mia pagina Facebook 
Mettete mi piace e rimarrete sempre aggiornati!!!!
:-) :-)



Ingredienti:
per la biga:
200 gr di farina Farmo Fibrepan
200 cc di acqua
2 gr di lievito di birra fresco
Per l'impasto:
tutta la biga
300 gr di farina Farmo Fibrepan
30 gr di farina di riso finissima Nutrifree
200 cc di acqua tiepida
30 cc di olio EVO
10 gr di sale fine

Procedimento:
preparate la biga miscelando velocemente gli ingredienti con un cucchiaio e lasciatela riposare per almeno 12 ore coperta con la pellicola o in una ciotola chiusa.

Mettete tutti gli ingredienti nella planetaria nell'ordine indicato e avviatela a vel. 3 finchè sono tutti ben amalgamati. 
Versate l'impasto sulla spianatoia e lasciatelo riposare coperto con un canovaccio per 20 minuti.

Formate i panini senza "smontare" troppo l'impasto, con l'aiuto di un pò di farina di riso finissima, e appoggiateli su una teglia coperta di carta da forno.
Lasciateli lievitare coperti con la pellicola, a temperatura ambiente per un paio d'ore (un'ora d'estate).

Quando manca mezz'ora accendete il forno a 250° con la refrattaria dentro e scoprite i panini, che così formeranno una pellicola sopra, che vi permetterà di "inciderli" meglio.
Quando il forno ha raggiunto la temperatura, incidete i panini senza premere troppo con lo sbucciamela, per dare la forma di rosetta, e poi spruzzateli con dell'acqua.
Infornateli abbassando subito il forno a 220° e lasciateli cuocere a metà livello per 20-25 minuti.
Fateli raffreddare su una gratella.


 Alcuni non li ho incisi per vedere la differenza e in forno si sono alzati allo stesso modo!