16 febbraio 2016

Pangoccioli sofficissimi senza glutine

Morbidi, perfetti nella forma e nella consistenza e lo dice mia figlia Diana, che finalmente è tornata dalla Germania e è la mia migliore assaggiatrice (anche perchè è glutinosa...)!!
Lei non ha resistito e prima di cena ne aveva già spazzolato uno, accusandomi di averli fatti troppo buoni per poter resistere!!!

Avete visto le nuove date dei corsi?
Le trovate a fianco o sulla mia pagina Facebook:
se mettete mi piace rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette ;-)


Ingredienti (per 21 pangoccioli):
per la biga:
210 gr di farina DallaGiovanna per dolci lievitati
190 cc di acqua
2 gr di lievito di birra fresco
Per l'impasto:
tutta la biga
190 cc di latte senza lattosio tiepido
400 gr di farina DallaGiovanna per dolci lievitati
90 gr di zucchero a velo senza glutine
1 cucchiaino di miele
1/2 baccello di vaniglia
1 uovo medio
1 tuorlo medio
50 gr di burro senza lattosio a temperatura ambiente
5 gr di sale fine
125 gr di gocce di cioccolato fondente senza glutine
Per spennellare:
latte senza lattosio a temperatura ambiente

Procedimento:
preparate la biga mescolando in un contenitore l'acqua con le briciole di lievito e la farina, quindi copritela con un coperchio e lasciatela lievitare per 20 ore a temperatura ambiente.

Il giorno seguente mettete nella planetaria tutta la biga, il latte tiepido, la farina, lo zucchero e il miele con la vaniglia, quindi avviatela con la foglia a velocità minima e, mentre è in funzione e gli ingredienti iniziano a amalgamarsi, aggiungete prima l'uovo e poi il tuorlo. Aumentate la velocità e aggiungete il burro a pezzetti e quindi il sale.
Fate andare fino a ottenere un composto omogeneo, quindi spegnetela, ribaltate l'impasto e fatela andare nuovamente a bassa velocità, fino a ottenere un composto liscio, omogeneo e elastico. Spegnete e aggiungete le gocce di cioccolato e avviatela a velocità minima per pochi secondi.

Ribaltate l'impasto sulla spianatoia cosparsa di farina di riso finissima e lavoratela ancora un pò per formare una palla omogenea, quindi copritela con un canovaccio e fatela riposare 30 minuti.

Spezzate l'impasto in pezzi da 80 gr l'uno e formate con ciascun pezzo una pallina, che appoggiate sulla teglia coperta di carta da forno. Schiacciate leggermente le vostre palline, quindi copritele con la pellicola e mettetele a lievitare in un luogo tiepido e umido fino al raddoppio (a me ci sono volute 3-4 ore).

Cuocete a metà livello del forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.
Lasciatele raffreddare su una gratella.

NOTA: a differenza delle brioche e dei flauti, il giorno dopo risultano più asciutti a causa della minore quantità di burro, ma basta scaldarli pochi secondi nel microonde e tornano come appena sfornati!






9 commenti:

  1. MA QUANTO SONO BELLI E BUONI, PERFETTI PER UNA COLAZIONE GOLOSA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Buonissimi e bellissimi Roby, tua figlia ha proprio ragione :-)

    RispondiElimina
  3. Non ho avuto la fortuna di assaggiare ma a vedere solo la foto, ho una super acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  4. Ciao Roberta, piacere di conoscerti, ti ho trovato per caso sul web, che meraviglia questo deliziosi Pan goccioli, sono una ver ad golosità sublime! Grazie di cuore per averli condivisi!Bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e felice settimana! Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  5. Ciao Roberta! Posso chiederti se è possibile sostituire la farina molino della Giovanna con la mix it schar? Se si, come devo dosare gli altri ingredienti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, scusa se ti rispondo solo ora, ma non avevo visto il tuo commento. La mix it non va bene perchè è una farina completamente diversa, al massimo puoi tentare con una farina per pane come la Senzaltro.

      Elimina