28 aprile 2016

Bocconcini di pane con farina di teff e grano saraceno

Questi bocconcini di pane sono nati per una specifica richiesta. Un'amica celiaca deve eliminare dalla sua dieta anche il mais e le patate!!! Così in alternativa alla farina di mais ho utilizzato quella di quinoa e quella di teff . Per quanto riguarda la fecola normalmente non la uso per il pane, perché preferisco l'amido di tapioca.
Sono davvero buoni, profumati e morbidissimi!!!! Se vi dimenticate di congelarli, il giorno dopo potete ancora tranquillamente mangiarli!!! ;-)

Il weekend senza glutine all' hotel Villa Edera a Moneglia è andato benissimo e spero proprio di replicarlo!!!! :-) L'accoglienza è stata magnifica e abbiamo preparato davvero molti prodotti, dal pane alla focaccia, alla pizza, alle tagliatelle fino a numerosi dolci!!! :-)

 Le prossime date dei corsi le trovate qui a fianco o sulla mia pagina Facebook:

se mettete mi piace rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette ;-)



Ingredienti per la miscela:
170 gr di farina di riso ImpastoIO
70 gr di farina di grano saraceno ImpastoIO
110 gr di amido di tapioca ImpastoIO
70 gr di farina di teff LT Africa
30 gr di farina di quinoa Molino Rossetto
10 gr di psyllium ImpastoIo
10 gr di guar ImpastoIo
15 gr di inulina ImpastoIO

Preparazione:
pesate tutti gli ingredienti e metteteli in un sacchetto per alimenti o in un contenitore ermetico, quindi miscelati molto bene tra loro. Conservate la miscela nella vostra dispensa a temperatura ambiente.

Ingredienti (per circa 14 bocconcini):
per il poolish:
300 cc di acqua
1 gr di lievito di birra fresco
150 gr di miscela
Per l'impasto:
tutto il poolish
95 cc di acqua tiepida
300 gr di miscela
20 cc di olio EVO
12 gr di sale fine
Per la spianatoia:
farina di riso ImpastoIO

Preparazione:
preparate il poolish mescolando in una ciotola l'acqua, in cui avete messo il lievito a briciole, con la miscela. Quando la farina avrà assorbito bene tutta l'acqua, copritelo con un coperchio e lasciatelo lievitare per 10-12 ore a temperatura ambiente (18°-20°).

Nella planetaria versate il poolish, quindi aggiungete l'acqua, la farina e l'olio. Avviatela con la foglia a bassa velocità e mentre è in funzione aggiungete il sale. Fatela andare per circa 5 minuti a bassa velocità e poi rovesciate l'impasto sulla spianatoia spolverizzata con farina di riso. Copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 20-30 minuti.

Spezzate semplicemente l'impasto, senza più lavorarlo, e appoggiate i bocconcini sulla teglia ricoperta di carta da forno. Metteteli a lievitare coperti con la pellicola o un canovaccio in un luogo tiepido e umido per circa 30 minuti o fino a quando iniziano a gonfiarsi.

Accendete il forno a 230° statico e lasciatelo scaldare molto bene, quindi fate cuocere i bocconcini a metà livello del forno per 20 minuti (anche 30 minuti se li fate più grandi!).
Se volete dei bocconcini più croccanti fuori potete cuocerli sulla pietra refrattaria bollente o sulla teglia nera bollente rovesciata, sempre a metà livello del forno, a 230° e per 20 minuti.

Fateli raffreddare su una gratella.





3 commenti:

  1. La farina di Teff proprio non la conoscevo ma conosco le golose ricette che sempre ci proponi e mi fido in pieno :)

    RispondiElimina
  2. Ma che belli e sicuramente buoni e particolari, ne assaggerei volentieri uno!!! mmmmmgustosissimiiii!!! deca wow!!!

    RispondiElimina