19 maggio 2016

Babà a modo mio, senza liquore, ma con panna e fragole!

Se andate a vedere le mie prime ricette, in tante trovate scritto "in collaborazione con Elisa". 
Purtroppo ora Elisa ha chiuso il blog, ma l'altra giorno le ho detto che mi manca e lei mi ha subito proposto di rifare i suoi babà!!! :-) 
Quando l'ho detto in casa, hanno storto tutti il naso per via del liquore in cui vengono immersi e mi hanno minacciato di non mangiarne nemmeno uno!!!! Ecco che allora mi è venuta l'idea di farcirli come faccio con il pan di Spagna e il risultato è stato spettacolare!!! :-)
Alcuni li ho lasciati così e la mattina dopo a colazione erano ancora buonissimi e morbidissimi!!!!
La ricetta originale è questa  e se volete immergerli nel liquore lui vi dice bene come farlo. Dato che la ricetta, oltre a dover essere sglutinata, prevedeva il lievito madre, ho fatto pari quantità di biga e ho usato solo 1 gr di lievito fresco!!! :-)

Per le nuove date dei corsi visitate anche la mia pagina Facebook 
Mettete mi piace e rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette!

:-) :-)



Ingredienti (per 12 babà):
per la biga:
50 cc di acqua
1 gr di lievito fresco
50 gr di farina per dolci lievitati DallaGiovanna
Per l'impasto:
tutta la biga
200 gr di farina per dolci lievitati DallaGiovanna
60 gr di zucchero semolato
4 uova medie
2 tuorli medi
90 gr di burro senza lattosio
la buccia di 1 limone
4 gr di sale fine
Per guarnire:
panna montata senza lattosio
fragole

Procedimento:
preparate la biga mescolando con un cucchiaio gli ingredienti tra loro fino a ottenere un composto non troppo omogeneo. Copritela bene e lasciatela lievitare a temperatura ambiente per almeno 12 ore.

Mettete nella planetaria la biga, la farina e lo zucchero e avviatela con la foglia a bassa velocità. Mentre è in funzione aggiungete un uovo e poi un tuorlo alla volta, quindi aumentando un pò la velocità il burro a pezzetti. Spegnetela, rigirate l'impasto staccandolo bene dai bordi, mettete la buccia di limone e il sale e riavviatela a bassa velocità per massimo 5 minuti.

Lasciate riposare l'impasto per 20 minuti, quindi mettetelo nei vostri pirottini (io ho usato quelli di carta, altrimenti esistono quelli apposta da babà in alluminio), riempendoli a metà e fateli lievitare a una temperatura non superiore a 30° per circa 4 ore, fino a quando l'impasto raggiunge il bordo del pirottino.

Scaldate il forno a 180° e fateli cuocere al secondo livello dal basso per 20 minuti.

Lasciateli raffreddare su una gratella e gustateli come volete!!! :-)






2 commenti:

  1. Ciao Roberta complimenti per questi babà, sarebbero i miei preferiti perchè io non amo il rum! perfettissimi!!!! Bacione Mirta

    RispondiElimina