30 marzo 2016

Cornetti allo yogurt senza glutine e senza lattosio

Questi cornetti allo yogurt sono una ricetta di Anna Moroni,
 che io ho trovato sul blog della bravissima Morena!
Ovviamente li ho resi senza glutine e senza lattosio
utilizzando l'ottima farina per dolci della Senzaltro, grazie alla quale la frolla non si sbriciola! 
e il burro e lo yogurt senza lattosio.
Si conservano qualche giorno nella tortiera o nella scatola di latta.
Provateli perchè sono davvero veloci da fare!!! :-)

Avete visto le nuove date dei corsi?
Le trovate a fianco o sulla mia pagina Facebook:
se mettete mi piace rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette ;-)



Ingredienti:
250 gr di farina per dolci Senzaltro
125 gr di burro senza lattosio (delattosato)
125 gr di yogurt bianco senza lattosio e senza glutine (BellaVita Free)
40 gr di zucchero semolato
6 gr di lievito per dolci senza glutine
1 pz di sale fine
Per la farcitura:
nutella senza lattosio e senza glutine (Rigoni di Asiago)

Procedimento:
mettete lo yogurt, la farina con il lievito, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti e il pizzico di sale nella planetaria. Avviatela con la foglia e aumentate lentamente la velocità, quando l'impasto inizia a amalgamarsi abbassate la velocità e fatela andare fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Mettete l'impasto sulla spianatoia infarinata con farina di riso e stendetelo con il matterello dandogli una forma rettangolare di 20 cm di altezza, quindi dividetelo a triangoli larghi circa 7-8 cm.
Mettete un cucchiaino di nutella sulla parte larga del triangolo e arrotolatelo.

Fate cuocere i cornetti su una teglia coperta di carta da forno, a metà livello del forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

Fateli raffreddare su una gratella.

PS: se cambiate farina cercate di utilizzarne una che tenga bene l'impasto della frolla e valutate se occorre più yogurt.



21 marzo 2016

Brioche dello sciatore che si credono dei buondì!! ;-)

Perché brioche dello sciatore?
perché sono gustose ma leggere per affrontare al meglio una giornata sugli sci!!
E perché si credono dei buondì?
perché la forma e l'aspetto sono quelli del buondì, ma il gusto è diverso.
L'idea infatti era quella di sfornare dei buondì senza glutine e senza lattosio, ma poi al primo morso mi sono accorta che erano diverse ma nello stesso tempo buonissime e così ho deciso di pubblicarle comunque dandole un nome mio!
Sfornate nel pomeriggio, la sera ne ho assaggiata mezza e l'altra mezza l'ho messa nella tortiera, la mattina dopo era morbida uguale!!! :-)

Chissà magari ritento di fare i buondì, ma intanto leggetevi la mia intervista su:
http://www.mavie.it/intervista-a-roberta-pome-lesperta-del-gluten-free/
;-) :-)

Avete visto le nuove date dei corsi?
Le trovate a fianco o sulla mia pagina Facebook:
se mettete mi piace rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette ;-)



Ingredienti (per 8 brioche):
per la biga:
50 gr di farina per pasta sfoglia Senzaltro
50 cc di acqua
1 gr di lievito di birra fresco
Per l'impasto:
tutta la biga
200 gr di farina per pasta sfoglia Senzaltro
70 gr di zucchero semolato
2 uova medie
2 tuorli medi
110 gr di burro senza lattosio
la buccia di 1 mandarancio o la buccia di 1/2 arancia
5 gr di sale fine
Per la glassa:
1 albume
50 gr di zucchero a velo senza glutine
1 cucchiaio di farina di mandorle senza glutine
1 cucchiaio di amido di mais senza glutine
Per decorare:
zucchero in granella
zucchero a velo senza glutine

Procedimento:
preparate la biga mettendo in una ciotola l'acqua con il lievito a briciole e la farina setacciata. Con un cucchiaio amalgamate il tutto, fino a quando l'acqua avrà assorbito bene la farina ma il composto non sarà omogeneo. Copritela e lasciatela lievitare per almeno 12 ore a temperatura ambiente.

Mettete nella planetaria la biga, la farina e lo zucchero e avviatela con la foglia a bassa velocità, quindi aggiungete un uovo alla volta e poi un tuorlo alla volta. Quando le uova saranno ben assorbite aggiungete il burro a pezzetti poco alla volta, aumentando leggermente la velocità.
Quindi spegnete, controllate se l'impasto è ben amalgamato staccandolo dai bordi e dalla foglia e riavviatela a bassa velocità. Aggiungete quindi il sale e gli aromi. Fate andare per 5 minuti.

Rovesciate l'impasto sulla spianatoia infarinata di farina di riso finissima e copritelo con un canovaccio. Fatelo riposare per 40 minuti.

Adesso dividete l'impasto in pezzi da circa 70 - 75 gr l'uno e allungate ogni pezzo per darle la forma di mini plumcake. Io ho usato degli stampi in silicone rettangolari, ma ne esistono anche in carta. Coprite le brioche con la pellicola o un sacchetto grande per alimenti e fatele lievitare in un luogo tiepido e umido per almeno 4 ore o fino a quando saranno raddoppiate.

Accendete il forno a 180° e intanto preparate la glassa. Montate l'albume con lo zucchero e aggiungete le due farine fino a ottenere una glassa molto densa. Appena prima di infornare, versate la glassa, cospargete di zucchero in granella e spolverizzate di zucchero a velo.

Cuocete a 180° al secondo livello del forno per 20 minuti.





17 marzo 2016

Meringhe

Ecco cosa faccio con gli albumi avanzati.... le meringhe!! :-)
Semplici da fare, anche se come me non amate troppo la sac a poche, dovete solo avere la pazienza di farle cuocere a bassa temperatura e a lungo, perchè solo così non saranno gommose all'interno! 

Avete visto le nuove date dei corsi?
Le trovate a fianco o sulla mia pagina Facebook:
se mettete mi piace rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette ;-)


Ingredienti:
2 albumi medi (circa 70 gr)
100 gr di zucchero semolato

Procedimento:
con la planetaria e la frusta o con un frullino elettrico, montate gli albumi aggiungendo poco zucchero alla volta fino a ottenere un composto spumoso e molto denso. Quindi con la sac a poche formate le meringhe direttamente sulla teglia coperta di carta da forno.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 90° per 2 ore e mezza, a metà livello.

16 marzo 2016

Macine senza glutine e senza lattosio

Le macine sono tra i biscotti che più mi mancano!!
Le avevo già pubblicate qui insieme alla mia amica Elisa, ora ho apportato piccole modifiche, a partire dalla farina Senzaltro per dolci che è davvero ottima!
Il risultato sono dei biscotti che, a detta di mio marito, hanno lo stesso gusto!! ;-)
Sono solo più morbidi, quasi si sciolgono in bocca!!! ;-)
Provateli e poi ditemi!!!!

Avete visto le nuove date dei corsi?
Le trovate a fianco o sulla mia pagina Facebook:
se mettete mi piace rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette ;-)


Ingredienti (per 2 teglie da forno):
500 gr di farina per dolci Senzaltro
125 gr di burro a pomata senza lattosio
1 uovo medio
un pz di sale fine
130 gr di zucchero semolato
150 cc di panna fresca senza lattosio
10 gr di lievito per dolci senza glutine

Procedimento:
mettete nella planetaria tutti gli ingredienti nell'ordine indicato e avviatela a bassa velocità con la kappa. Aumentate lentamente la velocità e, quando gli ingredienti iniziano a amalgamarsi, diminuite nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e uniforme.

Stendetelo sulla spianatoia infarinata lasciandolo spesso 1/2 cm. Quindi ritagliate i vostri biscotti.

Metteteli a cuocere in forno preriscaldato a 180° a metà livello per 12-15 minuti.

Fateli raffreddare prima di metterli nella scatola di latta, dove si conserveranno a lungo.




4 marzo 2016

Gnocchetti di ricotta

Questi gnocchetti li ho fatti per la prima volta qui e da allora rimangono i miei preferiti,
perchè sono veloci da fare e per me anche molto più leggeri dei gnocchi di patate!!
Ho provato con diverse farine e diverse ricette ma questa rimane la migliore! ;-)
Cos'altro dirvi?? Provateli e non vi pentirete!!! ;-)

Avete visto le nuove date dei corsi?
Le trovate a fianco o sulla mia pagina Facebook:
se mettete mi piace rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette ;-)


Ingredienti:
200 gr di farina per dolci o per pasta fresca Senzaltro
500 gr di ricotta senza lattosio Accadì
1 uovo medio
100 gr di parmigiano reggiano grattugiato
un pizzico di sale
Per la spianatoia:
farina di riso finissima ImpastoIO

Procedimento:
grattugiate il parmigiano, quindi mettetelo sulla spianatoia insieme alla farina. Al centro mettete l'uovo con un pizzico di sale e sbattetelo con una forchetta prendendo un pò di farina e di grana alla volta. Aggiungete la ricotta e proseguite a impastare con le mani, fino a ottenere un composto omogeneo. Eventualmente aiutatevi con poca farina.
Prendete un pezzetto alla volta e con ognuno formate un rotolino sottile, dal quale ricavate i vostri gnocchetti con l'aiuto di un coltello.
Disponete i gnocchetti su un piatto o su un vassoio e spolverizzateli di farina di riso.

Mettete a bollire un tegame con acqua salata e appena bolle buttate i gnocchetti e abbassate la fiamma. Girateli delicatamente e appena vengono a galla estraeteli con una schiumarola.
Conditeli subito come più vi piace...pomodoro, pesto, panna e prosciutto...

Ho provato anche a surgelarli e poi cuocerli da surgelati. Perfetti!!!