30 settembre 2016

Focaccia allo yogurt (2)

Questa focaccia è fantastica e rimane buonissima anche il giorno dopo.... sempre che avanzi!!!
La ricetta originale viene da Paoletta,
io l'ho resa senza glutine e lattosio, 
ho sostituito lo yogurt greco con quello bianco senza lattosio e lo strutto con il burro delattosato.

Ho utilizzato la nuova farina per pane e focaccia della Senzaltro
e il risultato è stato ottimo!!!!! ;-)


Ingredienti (per una teglia di 36 cm di diametro):
500 gr di farina per pane e focaccia Senzaltro
110 gr di yogurt naturale bianco Zymil
270 gr di acqua
4 gr di lievito di birra fresco
12 gr di burro delattosato
25 cc di olio EVO
14 gr di sale fine

Procedimento:
mettete nella planetaria l'acqua con il lievito, quindi aggiungete la farina, lo yogurt, l'olio e la noce di burro. Avviatela con la foglia a velocità 2 e, mentre è in funzione, aggiungete il sale. Aumentate a velocità 3 e fatela andare per 3-4 minuti.

Mettete l'impasto in una ciotola, coprite con la pellicola o un coperchio ermetico e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente per almeno 10 ore (la preparate la sera prima per il pranzo o la mattina presto per la sera).
Se fa troppo caldo, trasferite l'impasto dopo un'ora in frigorifero, a una temperatura di 6-7 gradi, e lo togliete un paio d'ore prima di stenderlo.

Rovesciate l'impasto nella teglia foderata con carta forno e unta d'olio e stendetelo con le mani. Quindi accendete il forno a 250° e ponetelo di nuovo a lievitare per 30 minuti.

Fate i classici buchi alla focaccia e irroratela di olio e sale fine.
Cuocetela al secondo livello del forno a 250° per 20 minuti.



28 settembre 2016

Torta di mele

Questa è la classica torta di mele, che per me annuncia l'arrivo dell'autunno.
Buona, morbida e con un incredibile profumo :-)
Potete farla sia con le mele gialle che con quelle rosse (come qui) e anche con le gocce di cioccolato (come qui) e il risultato sarà sempre otttimo!


Ingredienti (per una tortiera di 24-26 cm di diametro):
100 gr di burro (per me delattosato)
180 gr di zucchero semolato
3 uova medie
170 gr di farina di riso finissima*
40 gr di farina di mais finissima* o di miglio bruno*
40 gr di fecola*
10 gr di lievito vanigliato*
750 gr di mele gialle

*(devono essere garantite senza glutine)

Procedimento:
sbucciate le mele e tagliatele prima a quarti e poi a tocchetti.

Dividete i tuorli dagli albumi e montate quest'ultimi con una frusta o con la planetaria, quindi teneteli da parte.
Mettete il burro con lo zucchero nella planetaria o in una ciotola, se impastate a mano, e amalgamateli bene tra loro fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungete un tuorlo alla volta e poi la farina con il lievito. Infine aggiungete gli albumi montati e amalgamate bene fino a ottenere un composto liscio e morbido.

Versate quasi tutto l'impasto nella tortiera e disponeteci sopra le mele, quindi coprite con il resto dell'impasto.

Fate cuocere la torta al secondo livello del forno preriscaldato a 180° per 50 minuti.

Lasciatela raffreddare su una gratella.



19 settembre 2016

Crostata al cioccolato

Stufa della solita crostata alla nutella, che fa impazzire le mie figlie, ma non me,
ecco una fantastica alternativa!
A me piace decisamente di più, non solo per il gusto, ma perchè non diventa così secca come quella con la nutella...;-)
Fatemi sapere se piace anche a voi!!!

Nel frattempo visitate anche la mia pagina Facebook 
Mettete mi piace e rimarrete sempre aggiornati sulle date dei miei corsi e sulle ricette!
:-) :-)

Ingredienti per la crostata (per una teglia di 26 cm di diametro):
150 gr di farina di riso Impasto IO
30 gr di farina di mais ImpastoIO
20 gr di amido di mais Impasto IO
100 gr di burro senza lattosio a pezzetti
70 gr di zucchero semolato
1 uovo medio
un pizzico di sale fine
Per la spianatoia:
farina di riso Impasto IO
Per la crema al cioccolato:
250 cc di panna fresca delattosata
100 gr di cioccolato di Modica fondente senza lattosio e senza glutine
2 cucchiaini di zucchero semolato
1 cucchiaino di amido di mais ImpastoIO

Procedimento:
preparate la crema al cioccolato facendo sciogliere in un pentolino il cioccolato a pezzetti con lo zucchero nella panna, quindi aggiungete l'amido di mais mescolando energicamente con una frusta per evitare che si formino dei grumi. Lasciate cuocere 2 minuti a fiamma bassa e spegnete.

Mettete tutti gli ingredienti della crostata nella planetaria, quindi avviatela con la foglia e aumentate molto lentamente la velocità. L'impasto inizialmente si sbriciolerà e poi tenderà a compattarsi, a questo punto diminuite nuovamente la velocità. Otterrete così un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello sulla carta da forno infarinata con farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e versate sopra la crema, che nel frattempo si sarà intiepidita.

Infornate al secondo livello del forno preriscaldato a 190° per 30 minuti.

9 settembre 2016

Pagnotta al teff

Questa è una ricetta di un anno fa che mi sono completamente dimenticata di pubblicare!!!!
Assolutamente da provare perché meritano parecchio 
il gusto, il profumo e la croccantezza di questa pagnotta!!! ;-)

Presto pubblicherò le nuove date dei corsi di cucina!!!
Nel frattempo visitate anche la mia pagina Facebook 
Mettete mi piace e rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette!
:-) :-)


Ingredienti:
400 cc di acqua tiepida
4 gr di lievito di birra fresco
500 gr di farina Glutafin Select per pane e impasti lievitati
50 gr di farina di Teff
30 cc di olio EVO
10 gr di sale fine
Per la spianatoia:
farina di riso finissima ImpastoIO Senzaltro


Procedimento:
mettete nella planetaria l'acqua con il lievito a briciole, quindi aggiungete la farina, l'olio e infine il sale. Avviatela con la foglia a velocità media e fatela andare per 3-4 minuti, finché l'impasto risulterà ben amalgamato.
Rovesciatelo in una ciotola, coprite 
con la pellicola e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente (massimo 20°) per 8-10 ore. Lo potete impastare la sera per la mattina.

Accendete il forno a 250° con all'interno la pietra refrattaria e lasciatela scaldare per almeno mezz'ora una volta raggiunta la temperatura.
Nel frattempo rovesciate l'impasto su un foglio di carta da forno cosparso di farina di riso finissima e dategli una forma rotonda con l'aiuto della carta da forno. Quindi copritelo con la ciotola rovesciata o un canovaccio e lasciatelo lievitare fino a quando la pietra refrattaria diventerà rovente.

Trasferite la pagnotta sulla pietra refrattaria con l'aiuto della carta da forno e fatela cuocere a metà livello del forno a 230° per 10 minuti e a 180° per altri 40 minuti.

Fate raffreddare la pagnotta su una gratella.

1 settembre 2016

Ciambella alle albicocche

Eccomi tornata!
 Dopo delle meravigliose vacanze potevo tornare solo con un meraviglioso dolce!!!
Molto semplice ma davvero buona, questa ciambella è una variazione della torta alle fragole, che ho pubblicato qui ;-)
Buon rientro e buon inizio a tutti! :-)

Presto pubblicherò le nuove date dei corsi di cucina!!!
Nel frattempo visitate anche la mia pagina Facebook 
Mettete mi piace e rimarrete sempre aggiornati anche sulle ricette!
:-) :-)


Ingredienti (per una tortiera da 22 cm):
140 gr di farina di riso ImpastoIO
30 gr di farina di mais ImpastoIO
30 gr di fecola di patate ImpastoIO
3 uova medie
120 gr di zucchero di canna
80 gr di burro senza lattosio
100 gr di yogurt bianco senza glutine e senza lattosio Zymil
6 gr di lievito per dolci senza glutine
350 gr di albicocche (senza nocciolo)

Procedimento:
mettete nella planetaria o in una ciotola lo zucchero con il burro morbido e lavoratelo fino a ottenere una crema, quindi aggiungete un uovo alla volta e amalgamate con la frusta, se usate la planetaria, o con un cucchiaio, se lavorate a mano, fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungete lo yogurt e infine la farina con il lievito e lavorate con la frusta o con il cucchiaio fino a ottenere un impasto liscio, omogeneo e cremoso.
Versate l'impasto in una tortiera e disponete sopra le albicocche, che avete precedentemente pulito e diviso in due. Fate un giro di albicocche, che spingete bene nell'impasto e poi un secondo giro di albicocche, che invece lasciate più in superficie.

Fate cuocere al secondo livello del forno preriscaldato a 180° per 50 minuti.
Lasciate poi raffreddare la ciambella su una gratella.