7 novembre 2018

Crostata ai lamponi con crema pasticcera

Dopo una lunga assenza, eccomi tornata con una torta davvero buona e golosa! 
La crostata con sole farine naturalmente prive di glutine, con crema pasticcera e lamponi, 
nella versione anche senza lattosio. 
L'ho fatta in occasione del compleanno di mia figlia Diana e è piaciuta tantissimo, a grandi e piccini.
La ricetta della crema pasticcera l'ho preda da Sonia Peronaci.

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti per la crostata (per una teglia di 28 cm di diametro):
170 gr di farina di riso finissima*
46 gr di farina di mais finissima*
34 gr di amido di mais*
125 gr di burro senza lattosio
70 gr di zucchero di canna o semolato
1 uovo medio

Per la spianatoia:
farina di riso finissima*

Per la crema pasticcera:
3 tuorli medi
75 gr di panna fresca delattosata
175 gr di latte fresco delattosato
1 bacca di vaniglia
65 gr di zucchero semolato
20 gr di amido di mais*

Per decorare:
lamponi o frutti di bosco a piacere

*devono essere garantiti senza glutine

Procedimento:
preparate la crema pasticcera facendo sciogliere, a fuoco basso, in un pentolino i tuorli con lo zucchero e l'amido di mais, fino a ottenere una cremina, quindi aggiungete il latte e la panna freddi e mescolate energicamente con una frusta per evitare che si formino dei grumi. Lasciate cuocere 2 minuti a fiamma bassa e spegnete. Conservate la crema pasticcera in frigorifero, se non la utilizzate subito.

Mettete tutti gli ingredienti della crostata nella planetaria, quindi avviatela con la foglia e aumentate molto lentamente la velocità. L'impasto inizialmente si sbriciolerà e poi tenderà a compattarsi, a questo punto diminuite nuovamente la velocità. Otterrete così un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello sulla carta da forno, con l'aiuto di poca farina di riso, se necessaria. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e versate sopra della pasta cruda o dei fagioli secchi.

Infornate al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 30 minuti.

Lasciate raffreddare bene la crostata, togliete i fagioli o la pasta, quindi versate la vostra crema pasticcera ancora tiepida. Cospargete di lamponi o altri frutti di bosco a vostro piacimento.

Conservate la torta in frigorifero e lasciatela per mezzora a temperatura ambiente prima di consumarla.








23 maggio 2018

Crostata con farina di amaranto e soli albumi

Continuano i miei esperimenti di crostate e biscotti 
con diverse farine naturalmente prive di glutine e soli albumi.
Buonissime tutte!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti:
100 gr di farina di riso integrale*
200 gr di farina di amaranto*
70 gr di zucchero di canna Zefiro
2 albumi (circa 65 gr)
125 gr di burro
Per la farcitura:
marmellata di frutti di bosco*
*(devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:
mettete tutti gli ingredienti nella planetaria, nell'ordine indicato, e avviatela con la foglia a bassa velocità. Alzate a velocità media e, quando l'impasto inizia a compattarsi, abbassate nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello (lasciandone una pallina da parte per le decorazioni) direttamente sulla carta da forno, aiutandovi con poca farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e mettete la marmellata che più vi piace. Con l'impasto avanzato, fate le striscioline o altre decorazioni se preferite.

Cuocete al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 35 minuti.

Lasciatela raffreddare su una gratella.



Crackers e pizzette con farina di legumi e ne mangi quanti ne vuoi!

Adoro la farina di legumi!!!
L'ho sperimentata in crepes, gnocchetti, biscotti, crostate, crackers e adesso anche pizzette!!!
Provatela, è sana, ricca di proteine e povera di carboidrati, ed è buonissima!!!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!




Ingredienti (per circa 30 crackers e 1 pizzetta):
200 gr di farina di legumi Legù
110 gr di acqua fredda
22 gr di olio evo
1 pizzico di sale fine

Procedimento:
potete impastarli a mano o in planetaria. Mettete la farina, l'olio, l'acqua e il pizzico di sale nella planetaria o su una spianatoia. Impastate con la foglia o a mano, fino a attenere un composto omogeneo.

Stendete con il mattarello l'impasto su una spianatoia e poi formate i vostri crackers della forma che più vi piace. Ne verranno circa 30. 
Con l'impasto rimanente fate una pizzetta, stendendo l'impasto più sottile rispetto ai crackers. Conditela come più vi piace.

Fate cuocere i crackers su una teglia coperta di carta da forno a 200° per 18-20 minuti.
La pizzetta cuocetela nella parte più bassa del forno a 200° per 12 minuti.

Fate raffreddare i crackers su una gratella e conservateli in una scatola di latta, così si manterranno croccanti.
La pizzetta mangiatela bella calda!!!








11 maggio 2018

Crostata con farina di grano saraceno e nocciole ai mirtilli

Semplicissima crostata con sola farina di grano saraceno e nocciole tritate
ma davvero buona perché abbinata alla mia marmellata di mirtillini!

Con questo impasto ho fatto una crostata da 28 cm e due piccole crostatine,
ma volendo potete fare sola la crostata se vi piace con la base più alta.

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti:
210 gr di farina di grano saraceno*
90 gr di nocciole tritate
80 gr di zucchero di canna
150 gr di burro
1 uovo medio
1 tuorlo medio
Per farcire:
un vasetto di marmellata di mirtillini* (per me home made)
*(devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:
mettete tutti gli ingredienti nella planetaria, nell'ordine indicato, e avviatela con la foglia a bassa velocità. Alzate a velocità media e, quando l'impasto inizia a compattarsi, abbassate nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello (lasciandone poca da parte per le decorazioni) direttamente sulla carta da forno, aiutandovi con poca farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e mettete la marmellata di mirtillini. Con l'impasto avanzato, fate un cerchio nel mezzo o altre decorazioni se preferite.

Cuocete al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 30 minuti.
Le crostatine fatele cuocere a 180° per 20 minuti.

Lasciatela raffreddare su una gratella.

7 maggio 2018

Crostata con farina di cocco e soli albumi!

Mi capita spesso di avere degli albumi da smaltire, 
perché mia figlia Marta preferisce mangiare solo il tuorlo dell'uovo.
Dato che la crostata è la mia torta preferita, ho deciso di usarli anche così 
e il risultato è stato davvero ottimo!

La farina di cocco ho iniziato da poco a usarla, 
ma ciò che ho già notato è che asciuga molto l'impasto,
quindi meglio non esagerare come avevo fatto io la prima volta!
Con questo impasto ho sperimentato una crostata, delle crostatine alla nutella
 e dei buonissimi biscotti.

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!



Ingredienti (per una tortiera di 26 cm):
190 gr di farina di riso integrale*
50 gr di farina di cocco*
60 gr di amido di tapioca*
80 gr di zucchero di canna
2 albumi (circa 65 gr)
150 gr di burro
Per farcire:
marmellata di fragole* o nutella*
*(devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:
mettete tutti gli ingredienti nella planetaria, nell'ordine indicato, e avviatela con la foglia a bassa velocità. Alzate a velocità media e, quando l'impasto inizia a compattarsi, abbassate nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello (lasciandone una pallina da parte per le decorazioni) direttamente sulla carta da forno, aiutandovi con poca farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e mettete la marmellata di fragole. Con l'impasto avanzato, fate le striscioline o altre decorazioni se preferite.

Cuocete al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 30 minuti.
Le crostatine alla nutella cuocetele a 180° per 20 minuti.

Lasciatela raffreddare su una gratella.





25 aprile 2018

Biscotti integrali al limone

Buonissimi biscotti integrali con farina di riso e di amaranto, 
morbidi con un sentore di limone e poco zuccherati ;-)

Ideali da accompagnare a un caffè o a un tè.

Per la forma così bella basta comprare gli stampi per biscotti della Tescoma.

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti (per 45 biscotti):
150 gr di farina di riso integrale*
100 gr di farina di amaranto integrale*
50 gr di amido di tapioca*
60 gr di zucchero di canna Zefiro
la buccia grattugiata di 1 limone naturale
150 gr di burro
1 uovo medio
1 tuorlo medio
Per la spianatoia:
farina di riso finissima*
*(devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:
mettete nella planetaria le farine, lo zucchero, il burro a pezzettini e le uova, quindi fatela andare con la foglia a bassa velocità, fino a ottenere un panetto. 

Mettete l'impasto su una spianatoia infarinata con farina di riso finissima e stendetelo con il mattarello. Tagliate i biscotti della forma che più vi piace, a me con lo stampo della Tescoma sono venuti 45 biscotti.

Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi, a metà livello, per 15 minuti.

Lasciateli raffreddare su una gratella prima di metterli in una scatola di latta, dove si conserveranno per qualche giorno.


16 aprile 2018

Il mio libro è ora su Amazon

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea:


E' uscito il mio libro su pane, pagnotte, pancarrè, focacce, pizza e pizzette 
con farine naturalmente prive di glutine!!!!!

Lo potete trovare qui e leggerlo comodamente sull'app di Kindle 
oppure ordinare il cartaceo che arriverà direttamente a casa vostra!

Ho messo anima e cuore nella stesura di questo libro, 
quindi spero proprio di fare felici molti di voi :-)

Per me è una grande emozione!



10 aprile 2018

Torta morbidosa senza burro

Fantastica torta morbida, profumata e gustosa 
perché fatta con farina di miglio e zucchero di canna,
oltre che senza burro e con olio di mandorle ;-)

Buonissima accompagnata con la marmellata!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti (per una tortiera di 24 cm di diametro):
2 uova medie
120 gr di zucchero di canna (140 gr se la volete più dolce)
100 gr di olio di mandorle 
90 gr di latte 
170 gr di farina di riso finissima*
40 gr di farina di miglio*
40 gr di fecola*
10 gr di lievito per dolci*
*(devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:
mettete nella planetaria le uova con lo zucchero e montatele bene con la frusta (potete anche usare un frullino elettrico). Aggiungete l'olio e il latte e amalgamate bene. Infine aggiungete la farina setacciata e il lievito. Fate andare la planetaria con la frusta fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso.

Rovesciate l'impasto nella tortiera imburrata e infarinata.

Fate cuocere la torta in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti, al secondo livello.
Lasciatela raffreddare su una gratella.





16 marzo 2018

Crostata al grano saraceno con marmellata di mele e cannella

Questa frolla è senza uova, oltre che senza glutine.
Avevo già sperimentato una frolla senza uova con la farina di lenticchie rosse, che rimane meno asciutta e più umida rispetto al grano saraceno, quindi il sapore del burro risaltava di più.

In questo caso il risultato è una crostata compatta, che non si sbriciola, 
dal gusto rustico e integrale.

A noi è piaciuta molto e a voi piace? Fatemi sapere :-)

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti (per una teglia di 28 cm):
130 gr di farina di riso integrale*
130 gr di grano saraceno*
40 gr di maizena*
70 gr di zucchero di canna
150 gr di burro
60 gr di acqua fredda
Per farcirla:
marmellata di mele e cannella*
 una manciata di nocciole tritate
*(devono essere garantiti senza glutine)

Preparazione:
mettete tutti gli ingredienti nella planetaria, nell'ordine indicato, e avviatela con la foglia a bassa velocità. Alzate a velocità media e, quando l'impasto inizia a compattarsi, abbassate nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto con il mattarello (lasciandone una pallina da parte per le decorazioni) direttamente sulla carta da forno, aiutandovi con poca farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e mettete la marmellata di mele e cannella. Tritate una manciata di nocciole e spolverizzatele sopra la marmellata. Con l'impasto avanzato, fate le striscioline o altre decorazioni se preferite.

Cuocete al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 35 minuti.

Lasciatela raffreddare su una gratella.



11 marzo 2018

Biscotti al burro con farina di lenticchie rosse

La frolla con farina di lenticchie rosse l'ho già sperimentata varie volte con successo, 
ma questa volta ho voluto aumentare la dose di farina di lenticchie rosse 
e devo dire che il risultato è un biscotto davvero buono e friabile. 

Ho provato a fare anche delle crostatine alla nutella 
e ci sono piaciute parecchio anche quelle!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti (per circa 40 biscotti e 2 piccole crostatine):
110 gr di farina di riso finissima*
100 gr di lenticchie rosse*
40 gr di amido di mais*
125 gr di burro senza lattosio
70 gr di zucchero di canna
1 uovo medio
*(devono essere garantiti senza glutine)

Per la farcitura delle crostatine:
nutella senza glutine e senza lattosio Rigoni di Asiago

Procedimento:
se avete la planetaria mettete tutti gli ingredienti insieme quindi avviatela con la foglia e aumentate molto lentamente la velocità, quando l'impasto inizia a compattarsi diminuite nuovamente la velocità. Otterrete così un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto sulla spianatoia infarinata con poca  farina di riso finissima e formate i vostri biscotti della forma che più vi piace.

Infornate i biscotti a metà livello del forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, mentre le piccole crostatine alla nutella al secondo livello del forno sempre a 180° per 20 minuti.




Crackers con farina di lenticchie rosse e mandorle

Dopo i crackers con farina di legumi e nocciole, 
ecco quelli con farina di lenticchie rosse e mandorle.

A noi piacciono tantissimo entrambi, da non riuscire a smettere di mangiarli!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti (per circa 40 crackers):
180 gr di farina di lenticchie rosse senza glutine
30 gr di farina di mandorle
12 gr di olio di mandorle
90 gr di acqua fredda
un pizzico di sale fine

Procedimento:
potete impastarli a mano o in planetaria. Mettete le farine, l'olio, l'acqua e il pizzico di sale in planetaria o su una spianatoia. Impastate con la foglia o a mano, fino a attenere un composto omogeneo.

Stendete con il mattarello l'impasto su una spianatoia e poi formate i vostri crackers della forma che più vi piace.

Fateli cuocere su una teglia coperta di carta da forno a 200° per 18 minuti.

Fateli raffreddare su una gratella e conservateli in una scatola di latta, così si conservano croccanti.
Buonissimi con il pesto di broccoli e noci o con quello di cavolo nero e nocciole!

28 febbraio 2018

Frolla con farina di riso integrale, miglio bruno e olio di mandorle

Questa frolla è nata per caso. 
Volevo fare la ricetta di certi biscotti famosi che mi piacevano tanto e ho ottenuto una frolla che non c'entra niente, ma talmente buona che l'ho già rifatta un paio di volte.
L'ho sperimentata facendo dei biscotti (che più passano i giorni e più diventano buoni!), 
una crostata con la marmellata e delle crostatine alla nutella 
(questa frolla è perfetta con la nutella, molto meglio della classica frolla al burro, che per me come insieme diventa nauseante...).
Provatela e poi ditemi se vi piace la mia frolla rustica e profumata :-)

Avete visto che è uscito il mio libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine???
Bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette!!


Ingredienti (per circa 40 biscotti o una crostata di 26 cm):
190 gr farina di riso integrale
80 gr di farina di miglio bruno
30 gr di amido di tapioca
70 gr di zucchero di canna (più altro da mettere sopra per i biscotti)
1 uovo medio
10 gr di miele (potete ometterlo se vi piace il biscotto poco dolce)
50 gr di olio di mandorle o di sesamo
30gr di acqua

Procedimento:
mettete tutti gli ingredienti nella planetaria, nell'ordine indicato, e avviatela con la foglia a bassa velocità. Alzate a velocità media e, quando l'impasto inizia a compattarsi, abbassate nuovamente la velocità. Dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Stendete l'impasto su una spianatoia spolverizzata di farina di riso finissima e fate i biscotti della forma che più vi piace o una crostata con nutella o marmellata, a seconda del vostro gusto.

Per i biscotti, cospargeteli con zucchero di canna e cuoceteli a metà livello del forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.

Per la crostata cuocetela al secondo livello del forno preriscaldato a 200° per 30 minuti (per quella alla nutella tenete la temperatura più bassa, 190°).

Lasciate raffreddare su una gratella. I biscotti conservateli in una scatola di latta.








22 febbraio 2018

Crackers con farina di legumi e nocciole

Da quando ho scoperto la farina di legumi di Legù, ho sperimentato diverse ricette con successo. 
Crepes, gnocchetti, torte, biscotti e questi fantastici crackers!!
Fatemi sapere cosa ne pensate :-)

Avete visto che è uscito il mio libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine???
Bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette!!


Ingredienti (per circa 36 crackers):
170 gr di farina di legumi Legù
30 gr di farina di nocciole
12 gr di olio evo (buonissimi anche con olio di noce)
90 gr di acqua fredda
un pizzico di sale fine

Procedimento:
potete impastarli a mano o in planetaria. Mettete le farine, l'olio, l'acqua e il pizzico di sale in planetaria o su una spianatoia. Impastate con la foglia o a mano, fino a attenere un composto omogeneo.

Stendete con il mattarello l'impasto su una spianatoia e poi formate i vostri crackers della forma che più vi piace.

Fateli cuocere su una teglia coperta di carta da forno a 200° per 17 minuti.

Fateli raffreddare su una gratella e conservateli in una scatola di latta, così si conservano croccanti.


Crostata per San Valentino con fragole, cioccolato e Nesquik!

Sono stata indecisa fino all'ultimo su come farcire questa torta,
 se mettere le fragole già in cottura o dopo (perché le fragole fresche sono molto più scenografiche),
ma di una cosa ero certa: volevo fare una frolla al cacao...
Peccato che mi sono accorta troppo tardi che non avevo il cacao!
Mi ha salvato il Nesquik, con il quale avevo già fatto dei buonissimi muffin :-)

Il risultato?? Una frolla buonissima!

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!



Ingredienti (per una mini crostatina a cuore, una crostata di 28 cm e una decina di biscottini):
200 gr di farina di riso integrale senza glutine
100 gr di farina di teff senza glutine
50 gr di Nesquik
175 gr di burro a pezzettini
70 gr di zucchero di canna Zefiro
2 uova medie

Procedimento:
quando faccio la frolla metto tutti gli ingredienti nella planetaria, prima farine e zucchero, poi burro e uova. La avvio con la foglia a bassa velocità, poi alzo la velocità fino a quando l'impasto inizia a sbriciolarsi e poi di nuovo a velocità minima, fino a quando si compatta e forma un panetto liscio.

Per fare la crostata a cuore, prendete pochissimo impasto e stendetelo con il mattarello sulla carta da forno, aiutandovi con poca farina di riso. Trasferite la base della crostata nella vostra teglia e mettete sopra le fragole a pezzettini e qualche goccia di cioccolato.

Infornate al secondo livello del forno preriscaldato a 180° per 25 minuti.

I biscottini li ho cotti a metà livello del forno a 180° per 15 minuti, mentre la crostata grande l'ho cotta a 200° per 35 minuti.


Cookies (3)


E' la terza volta che pubblico la ricetta dei cookies,
 la prima la trovate qui e la seconda è questa

Per me e per tutti quelli che li hanno assaggiati questi sono i migliori in assoluto ;-)

Voi cosa ne pensate?

Il mio primo libro sui lievitati con farine naturalmente prive di glutine,
bocconcini, pane, pagnotte, pancarrè, focacce, focaccine, pizze e pizzette,
lo trovate su Amazon sia in versione ebook che cartacea!


Ingredienti (per circa 20 biscotti):
90 gr di burro 
40 gr di zucchero di canna
1 uovo medio
160 gr di farina di riso finissima (o di farina di riso integrale)
30 gr di farina di grano saraceno
30 gr di amido di tapioca  
1 cucchiaino di bicarbonato
125 gr di gocce di cioccolato senza glutine

Procedimento:
mettete nella planetaria le farine, il bicarbonato, lo zucchero, il burro a pezzettini e l'uovo, quindi fatela andare con la foglia a bassa velocità, fino a ottenere un panetto. Aggiungete le gocce di cioccolato e amalgamate per 30 secondi, fino a quando saranno ben distribuite nell'impasto.

Formate un rotolo e avvolgetelo nell'alluminio. Lasciatelo riposare in frigorifero per mezz'ora.

Togliete il rotolo, tagliate delle fette di circa 1 cm e disponetele su una teglia coperta con carta da forno.

Cuocete in forno preriscaldato a 180 a metà livello per 20 minuti.

Lasciateli raffreddare su una gratella prima di metterli in una scatola di latta, dove si conserveranno per qualche giorno.